Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Home > Comunicazione > Notizie > Notizia

Acqua di nuovo potabile nell'agro, revocata l'ordinanza del 13 ottobre

23 novembre 2017     Agricoltura e alimentazione Casa Cittadini e vita pubblica Trasporti e infrastrutture    |    Cittadino

ORDINANZA SINDACALE

N. 49 del 23/11/2017

 

OGGETTO: REVOCA DELL’ORDINANZA N. 46 DEL 13.10.2017 DI LIMITAZIONE AL CONSUMO UMANO DELL’ACQUA DI RETE PER NON CONFORMITÀ DEI PARAMETRI DI CUI AL D. LGS N. 31 DEL 2001.

 

IL SINDACO

RICHIAMATA la propriaOrdinanza n. 46 del 13.10.2017, di limitazione al consumo dell’acqua di rete per non conformità dei parametri di cui al D. Lgs n. 32 del 2001.

VISTA la nota prot. 78024 del 23.11.2017, con la quale l’A.S.L. di Sassari Dipartimento di Prevenzione – Servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione, a seguito dei controlli effettuati sull’acqua potabile, ha comunicato il rientro dei valori entro i limiti di legge.

RITENUTO NECESSARIO provvedere alla revoca della predetta Ordinanza Sindacale n. 46 del 13.10.2017.

VISTA l’urgenza di adottare provvedimenti a tutela della salute e dell'incolumità pubblica e dell'ambiente.

VISTO l’art. 50 del D. Lgs n. 267 del 2000 e successive modificazioni e integrazioni.

VISTO l’art. 10 del D. Lgs n. 31 del 2001e successive modificazioni e integrazioni.

REVOCA

con decorrenza immediata l’Ordinanza Sindacale n. 46 del 13.10.2017 per il divieto di utilizzo dell’acqua dia rete quale bevanda e per la preparazione degli alimenti alle utenze di Santa Maria la Palma, Sa Segada, Arenosu, Tanca Farrà, Baratz, Monte Pedrosu, Corea, Zirra, incrocio Sant’Imbenia, Porticciolo, Gutierrez e tutte le zone servite dal serbatoio di Monte Siseri.

Condividi su:

Vai su