Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Home > Comunicazione > Notizie > Notizia

Abbanoa, lavori in via Satta mercoledì 2 maggio

30 aprile 2018     Casa Cittadini e vita pubblica Trasporti e infrastrutture    |    Cittadino Imprenditore

Fonte: www.abbanoa.it

Comunicato stampa del 27 aprile 2018

ALGHERO: COLLEGAMENTO DELLE NUOVE RETI IDRICHE IN VIA SATTA

Lavori programmati per mercoledì dalle 8.30 alle 16. Interessato il quartiere di Pivarada 

Altre nuove reti idriche pronte ad entrare in funzione ad Alghero. Dopo l'attivazione delle condotte realizzate di recente in via Logudoro, la prossima settimana, mercoledì 2 maggio, sarà la volta del collegamento della nuova condotta che collega via Sebastiano Satta con via Vittorio Emanuele. Anche questo intervento rientra nel maxi appalto da due milioni e mezzo di euro finanziato con i fondi Cipe 27 destinati a opere strategiche nel settore idrico.

Complessivamente nella città di Alghero Abbanoa sta sostituendo quasi tre chilometri e mezzo di nuove condotte e centinaia di allacci alle utenze. Nel dettaglio si sta procedendo alla completa riqualificazione della rete primaria di distribuzione idrica costituita da vecchie condotte ormai usurate e interessate da frequenti e rovinose rotture e ingenti perdite idriche tanto da richiedere numerosi interventi di riparazione da parte delle squadre di Abbanoa. Al loro posto il Gestore sta realizzando una nuova rete in ghisa sferoidale, materiale che garantisce la migliore resistenza. Per effettuare i collegamenti di via Sebastiano Satta sarà necessario chiudere l'acqua dalle 8.30 alle 16 nel quartiere Pivarada fra le vie Vittorio Emanuele, Garibaldi, XXIV Maggio e Amsicora.

Le nuove infrastrutture saranno tutte georeferenziate per una migliore gestione e una precisa individuazione una volta reinterrate. Ormai da diversi anni Abbanoa sta portando avanti assieme all'amministrazione comunale un piano importante di efficientamento non solo delle reti idriche, ma anche di quelle fognarie. Sono diversi gli interventi già realizzati e altri programmati.

Condividi su:

Vai su