Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Rosso di mare - Ripensare il corallo

06 febbraio 2016    |    Evento dal 06 febbraio 2016  al 06 febbraio 2016

    Arte e cultura Cittadini e vita pubblica Economia e investimenti Lavoro e carriere Turismo    |    Cittadino Giovane Imprenditore Lavoratore Studente

Tavola rotonda “Ripensare il corallo”

Sabato 6 febbraio, ore 9.30 | sala conferenze de Lo Quarter, Alghero

Scarica il programma e la locandina

Ripartire dal Corallium rubrum per ripensare un’attività artigianale che è alla base dell’identità locale di Alghero. Per sostenere il progetto di rilancio della produzione artigianale basata sul Corallium rubrum, l’oro rosso della sua celebre riviera, l’Amministrazione comunale di Alghero, in collaborazione con l’Agenzia Laore, il Parco Regionale di Porto Conte, gli operatori economici e le associazioni di categoria, ha dato il via a una serie di iniziative orientate alla promozione e valorizzazione del carattere economico, artigianale ed artistico di questo prodotto del suo territorio, che vanno dal marchio di qualità, al rilancio culturale all’interno della comunità, al rafforzamento del corso sul corallo del Liceo Artistico.
Ripartire dal Corallium rubrum per guardare anche oltre, e ripensare l’artigianato artistico tradizionale della Sardegna nel suo insieme, attraverso un confronto sugli interventi di sostegno e di qualificazione che occorre definire e attuare.
A questo significativo sforzo intendono contribuire il Dipartimento di Architettura Design e Urbanistica di Alghero, che mette a disposizione del progetto la sua esperienza nel campo del design di prodotto, della comunicazione, del marketing territoriale, e lo raccorda con le sue iniziative nel campo del neo-local design, e l’associazione Confartigianato che porta nel progetto e nel confronto gli elementi che derivano dalla conoscenza diretta del comparto.

Sabato 6 Febbraio una prima iniziativa per presentare alla comunità locale le linee guida di questo importante progetto e per riflettere in modo ampio sul valore dell'artigianato tipico di qualità e creatività e il suo ruolo economico, anche a sostegno del sistema turistico locale.

Ore 9,30 SALUTI ISTITUZIONALI E INTRODUZIONE Il Sindaco di Alghero – Mario Bruno

_Elias Vacca_Alghero e il Corallo_storia, tradizione, economia

_Vito Torre_Alghero e il Corallo_lo stato dell’arte La parola agli operatori del settore: artigiani e commercianti

_Natacha Lampis_Tutela e valorizzazione del corallo ad Alghero L’Assessore allo Sviluppo economico, alle Attività produttive e alle Politiche del lavoro del Comune di Alghero presenta il progetto messo in campo dall'Amministrazione comunale per valorizzare un importante prodotto della tradizione cittadina

_Nicolò Ceccarelli e Marco Sironi_Pensare Neo-Local - Dipartimento di Architettura Design e Urbanistica di Alghero. Nicolò Ceccarelli e Marco Sironi presentano il progetto Neo-Local Design, un’attività didattica, di ricerca e di divulgazione sul valore delle tecniche e lavorazioni locali, e sulla loro potenziale valorizzazione attraverso attività di re-design.

_Le laureande in Architetture-Design Angela Boscani e Federica Scano presenteranno il loro progetto di tesi sulla valorizzazione del corallo

_Julien Pajot_Progettare la valorizzazione Esperto e consulente nell’uso del design per la valorizzazione della cultura locale e artigianale. In questo ambito ha lavorato come curatore, exhibit designer, collaborando con firme quali Lectra, Hermès Paris, Dior, Chanel, Céline, e Coach-New York, con istituzioni pubbliche come EOI, Escuela de Organización Industrial e Fundesarte. Julian ha conseguito un Master in Cultural Heritage Preservation presso il Conservatoire National des Arts et Métiers di Parigi.

_Roberta Morittu_Saperi e Design: per chiudere il cerchio Sulla base di una lunga militanza professionale nel re-design dell’artigianato, Roberta ha una lunga esperienza nella gestione di progetti di cooperazione per il rilancio del lavoro artigianale, in Sardegna in Marocco e in Algeria. Recentemente ha curato, ed è al momento attiva nel completare, l’archivio Sardegna Artigianato sull’artigianato artistico regionale. Come co-progettista della Biennale Domo dell’Artigianato Sardo, è stata insignita del Compasso d'Oro. Ha curato importanti allestimenti al Salone del Mobile e al BIT di Milano.

_Stefano Mameli_Il panorama dell’artigianato sardo. Il valore artigiano come leva per lo sviluppo Segretario regionale di Confartigianato Imprese Sardegna, ha una lunga esperienza legata alle tematiche dello sviluppo locale, con riferimento, fra gli altri, ai temi della formazione per lo sviluppo delle imprese. Ha partecipato in passato alla costruzione dei disciplinari di qualità dell’artigianato sardo. In Confartigianato, oltre al coordinamento della struttura regionale, segue i temi legati all’osservatorio delle imprese artigiane, alla progettazione europea, ai progetti speciali e alle questioni sindacali che riguardano l’associazione.

_Francesco Morandi_Assessore regionale al Turismo Artigianato e Commercio

Coordina: Marisa Castellini

Condividi su:

Vai su