Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Lo poll revudit

09 aprile 2015    |    Evento dal 09 aprile 2015  al 11 aprile 2015

    Arte e cultura Sport e tempo libero    |    Cittadino

Teatro civico di Alghero | giovedì 9, venerdì 10 e sabato 11 aprile - ore 21

In occasione dei 100 anni dalla nascita di Gavino Ballero, padre della commedia musicale in algherese che nel 1949 ha dato vita ad una delle più concrete attività per valorizzare il patrimonio linguistico di Alghero, l’Obra Cultural, a 30 anni della sua fondazione, promuove, in collaborazione con il Gruppo teatrale “El Teló” e la Companya del Teatre Alguerés “Gaví Ballero”, una riedizione della commedia “Lo poll revudit”, scritta da Gavino Ballero e rappresentata per la prima e unica volta al Teatro Selva nel 1988. Ambientata ad Alghero, nei primi anni del ‘900, l’opera racconta la storia di Josep, figlio di un falegname, che studia per diventare dottore ma, dopo il conseguimento della laurea, diventa tanto presuntuoso da pretendere che gli venga dato del Voi anche dai genitori, dai parenti, dalla fidanzata e dagli amici e a voler frequentare solamente persone che considerava del suo stesso livello, laureati o almeno nobili. La trama si risolve con l’organizzazione di uno scherzo nei confronti del dottore, ormai soprannominato, a causa della sua superbia, “Poll revudit”… La rappresentazione si terrà i giorni 9, 10 e 11 aprile, alle h. 21,00, al Teatro Civico di Alghero con la regia di Nanni Branca, la direzione musicale del maestro auro Uselli e le scenografie dell’artista Maria Filomena Mura. Fanno parte del cast: Nanni Branca, Silvana Nulvesu, Mario Mulas, Gianna Mura, Marco Correddu, Antonio Fadda, Marina Melis, Aldo Puddu, Luigina Cano, Antonello Pinna, suggeritrice Milena Bella.

I biglietti, del costo di 10 Euro, possono esser acquistati a partire dal 17 marzo, ogni giorno dal lunedì al venerdì, dalle h. 17.00 alle h. 20,00, nella sede dell’Obra Cultural, in via Arduino 46.

L’iniziativa è realizzata con il patrocinio del Comune di Alghero e della Fondazione Meta.

Scheda del luogo
Condividi su:

Vai su