Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Contemporary tango

31 luglio 2015    |    Evento dal 31 luglio 2015  al 31 luglio 2015

    Arte e cultura Sport e tempo libero Turismo    |    Cittadino

Venerdì 31 luglio, ore 21.30 | Lo Quarter, Alghero

Contemporary tango - Balletto di Roma

“Contemporary Tango” narra l’abbraccio del tango, dentro il quale si colmano bisogni, aspettative, sogni, desideri e oblii, un abbraccio che ciascuno esprime arricchendolo del proprio sé e portando in esso tutta quella memoria, consapevole e non, che la vita gli ha tracciato nel corpo, in un rito che si consuma sempre uguale.

Balletto di Roma
Contemporary Tango

coreografia e regia Milena Zullo
con Kledi Kadiu

musiche Francisco Canaro, Lucio Demare, Juan D’Arienzo, Carlos Gardel,
Astor Piazzolla, Osvaldo Pugliese, Anibal Troilo, Angel Villoldo

scene e costumi Giuseppina Maurizi

La compagnia – danzatori:
Placido Amante, Michele Cascarano, Roberta De Simone, Monika Lepisto
Anna Manes, Luca Pannacci, Raffaele Scicchitano, Azzurra Schena
Sophie Tonello, Claudia Vecchi, Stefano Zumpano

L’opera, attraverso l’uso del linguaggio contemporaneo, vuole raccontare un ballo: il tango sociale, che sempre di più sembra diffondersi nel nostro pianeta. Segnale ulteriore del fenomeno della globalizzazione che ancora una volta anche in questo ambito, come nel linguaggio della danza tutta, contamina, unisce, condivide.

Il Tango sociale vissuto non più semplicemente come un ballo, con i suoi passi tipici, ma capace di divenire “racconto” di un modo di sentire tanto diffuso e così capace anche di percorrere con la sua musica ormai tutti i continenti della terra.

La coreografia creata per il Balletto di Roma esplora una nuova contaminazione tra il linguaggio contemporaneo ed il “minimalismo” dell’incontro tra corpi che parlano di tango: incontro di un linguaggio popolare e sociale con il più ricco e variegato modulo del balletto.

“Contemporary Tango” narra l’abbraccio del tango, dentro il quale si colmano bisogni, aspettative, sogni, desideri e oblii, un abbraccio che ciascuno esprime arricchendolo del proprio sé e portando in esso tutta quella memoria, consapevole e non, che la vita gli ha tracciato nel corpo. Attraverso un rito che si consuma sempre uguale, in ogni dove, attraversando il tempo, la sala da ballo, propriamente detta Milonga, detta un codice di comportamento, attraverso il quale prende forma il ballo. L’uomo e la donna si ritrovano, come dentro una scatola nuova, superando ogni confine dentro quel mistico abbraccio, ritrovando in se stessi virilità e femminilità, che in questo ballo non hanno crisi di individualità.

Preziosa e speciale diviene la partecipazione straordinaria di Kledi Kadiu, grazie al quale la virilità contenuta in questa danza diverrà ulteriore protagonista.


Nello spazio ritrovato de Lo Quarter – complesso architettonico denso di storia nel cuore di Alghero – va in scena La Notte dei Poeti: sei appuntamenti dal 18 luglio al 7 agosto 2015 – alle 21.30, con le stelle della danza e della musica d’autore, classica, pop e jazz.

Le atmosfere del nuovo album di Ivan Segreto – in Trio faranno da preludio alle coreografie di Marco De Alteriis per “In Chopin” del Balletto Teatro di Torino (con la partecipazione di Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta del Teatro alla Scala) e alle suggestioni del “Contemporary Tango” del Balletto di Roma con Kledi Kadiu.

Irene Grandi – eclettica signora del pop-rock – sbarca sulla Riviera del Corallo con il suo nuovo progetto in acustico; spazio poi due giovani e raffinate interpreti “classiche” – la violinista Anna Tifu e la pianista Gloria Campaner, per chiudere in bellezza con la “Jazz (R)evolution” del formidabile trio formato da Baba Sissoko, Antonello Salis, Famoudou Don Moye sui sentieri dell’improvvisazione.

Scarica la locandina

Il sito della rassegna La notte dei poeti

La pagina dedicata all'evento sul sito alghero-turismo

Condividi su:

Vai su