Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Conferenza di presentazione dello spumante "subacqueo" Akènta

17 dicembre 2014    |    Evento dal 17 dicembre 2014  al 17 dicembre 2014

    Agricoltura e alimentazione Arte e cultura Cittadini e vita pubblica Turismo    |    Cittadino

Mercoledì 17 dicembre, alle 18, nella Biblioteca del Mediterraneo, il convegno e l'annullo speciale delle Poste Italiane.

Settecento bottiglie di Akènta, spumante della Cantina di Santa Maria La Palma, sono rimaste immerse da maggio a novembre nell’incubatrice naturale dell’Area Marina Protetta di Capo Caccia: sette mesi a 28 metri di profondità, nelle condizioni ideali per l’affinamento del vino, ovvero temperatura costante, pressione, luce non diretta, assenza di vibrazioni. Un'idea che la cantina di Santa Maria ha portato avanti in collaborazione con il Parco di Porto Conte, l’Area Marina Protetta Capo Caccia – Isola Piana e il Diving Center Blue Service.

Le procedure della conservazione sono state seguite e supervisionate dalla Enosis, il Centro Ricerche sul vino applicato allo sviluppo enologico diretto da Donato Lanati, esperto del settore che presenterà i risultati della sperimentazione durante la conferenza. Insieme a Lanati, interverrà anche il Direttore dell'AMP e del Parco di Porto Conte, Vittorio Gazale. Parteciperanno inoltre Giuseppe Carrus, curatore della Guida Vini del Gambero Rosso, il Presidente della Cantina di Santa Maria La Palma Mario Peretto, il Sindaco di Alghero Mario Bruno.

Le Poste Italiane hanno creato un annullo speciale per una cartolina dedicata alla Cantina Subacquea. L’occasione per i collezionisti sarà riproposta sabato 20 Dicembre, presso l’Enoteca della Cantina a Santa Maria La Palma.

Con il patrocinio del Comune di Alghero.

Scheda del luogo
Condividi su:

Vai su