Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Alghero Monumenti aperti 2016

07 maggio 2016    |    Evento dal 07 maggio 2016  al 08 maggio 2016

    Ambiente Arte e cultura Associazioni Cittadini e vita pubblica Sport e tempo libero Turismo    |    Anziano Associazione Cittadino Genitore Giovane Studente

Monumenti aperti

Sabato 7 e domenica 8 maggio | Alghero

 

Vent'anni di Monumenti aperti, quattordicesima edizione ad Alghero

Scarica la brochure in pdf (italiano)

Download the guide - pdf (english)

ORARI DELLA MANIFESTAZIONE

I monumenti saranno visitabili gratuitamente nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 dalle 10.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00. Gli orari di alcuni monumenti potrebbero non coincidere con quelli della manifestazione. Saranno comunque indicati nei pannelli posti all’entrata di ciascun monumento; alcuni siti rimarranno aperti duranti la pausa pranzo.

MODALITÀ DELLE VISITE

Per la visita ai siti si consigliano abbigliamento e scarpe comode; le visite alle chiese saranno sospese durante le funzioni religiose; è facoltà dei responsabili della manifestazione limitare o sospendere in qualsiasi momento, per l’incolumità dei visitatori o dei beni, le visite ai monumenti: in alcuni siti la visita potrà essere parziale per ragioni organizzative o di afflusso; per alcuni siti è prevista la visita in diverse lingue: tali informazioni saranno esplicitate nei pannelli posti all’entrata di ciascun monumento.

INFORMAZIONI E BROCHURE DELLA MANIFESTAZIONE, ANCHE IN LINGUA STRANIERA, PRESSO:

  • l’Ufficio di Accoglienza Turistica in Piazza Porta Terra n. 9: sabato 7 dalle 8.00 alle 20.00, domenica 8 dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00
  • Piazza Sulis: sabato 7 e domenica 8 dalle 9.30 alle 20.00
  • Porto di Alghero–Scalo Tarantiello: sabato 7 e domenica 8 dalle 9.30 alle 20.00

MONUMENTI APERTI IN INTERNET

Informazioni sulla manifestazione e sui monumenti di Alghero agli indirizzi: www.alghero-turismo.itwww.monumentiaperti.com.

Vai alla pagina dedicata ad Alghero sul sito Monumenti aperti 2016

MONUMENTI APERTI SOCIAL @

Segui la manifestazione su Facebook Monumenti Aperti 2016 e Twitter @monumentiaperti e condividi la tua esperienza utilizzando gli hashtag #maperti16 #Alghero

I MONUMENTI APERTI 2016 AD ALGHERO (in grassetto le novità 2016):

1. Torre di Porta Terra 2. Palazzo Civico 3. Archivio Storico Comunale 4. Forte della Maddalena 5. Piazza Civica 6. Museo Diocesano d’Arte Sacra 7. Cattedrale di Santa Maria 8. Museo Casa Manno 9. Campanile Cattedrale 10. Chiesa di Sant’Anna intra Moenia 11. Chiesa di Santa Barbara 12. Archivio Storico Diocesano 13. Teatro Civico 14. Complesso di Santa Chiara 15. Sede della Società Operaia di Mutuo Soccorso 16. Torre di San Giacomo 17. Chiesa del Carmelo 18. Chiesa della Misericordia 19. Chiesa di San Michele 20. Chiesa di San Francesco 21. Torre Sulis 22. Museo del Corallo 23. Torre di San Giovanni 24. Lo Quarter 25. Fortificazione Costiera Poliarma della II° Guerra Mondiale “Balaguer” 26. Quarté Sayàl 27. Casa Circondariale Giuseppe Tomasiello 28. Villa Maria Pia 29. Borgata di Fertilia 30. Chiesa di Santa Maria La Palma 31. Villaggio nuragico di Palmavera 32. Parco di Porto Conte - Casa Gioiosa 33. Sito nuragico di Sant'Imbenia 34. Necropoli di Anghelu Ruju 35. Necropoli di Santu Pedru 36. Tenute Sella&Mosca 37. Aeroporto Militare 38. Cantina di Santa Maria La Palma 39. Postazioni di Artiglieria di Monte Doglia 40. Sistema Difensivo della Seconda Guerra Mondiale, Caposaldo XI Postazione Circolare Controcarri – Loc. Montagnese 41. Biblioteca San Michele 42. Itinerario gotico – catalano del Centro Storico 

DI SEGUITO SI SEGNALANO I MONUMENTI CHE NON SEGUONO INTERAMENTE GLI ORARI DELLA MANIFESTAZIONE O CHE PREVEDONO MODALITÀ DI VISITA PARTICOLARI:

Archivio Storico Diocesano: Visite guidate Sabato e Domenica 10-13 e 16-20. Le visite guidate si svolgeranno ogni mezz’ora.

Cattedrale e Campanile di Santa Maria: Visite guidate Sabato 10-13/15.30-18.30 e Domenica 13-18.30

Chiesa di San Michele: Visite guidate Sabato 11-13/15-18.30 e Domenica 10-13/15-18.30

Chiesa di San Francesco: Visite guidate Sabato 10-13/16-20 e Domenica 10-11/12-13/15-18.30

Chiesa della Misericordia: Visite guidate Sabato e Domenica 10-13/15.30-18.30

Casa Circondariale: Sabato 14-19.30 e Domenica 10.30-19.30. Per accedere è necessario presentarsi all’ingresso muniti di documento d’identità in corso di validità

Quartè Sayàl, Torre Sulis, Fortificazione Costiera Poliarma della II° Guerra Mondiale “Balaguer”, Sistema difensivo della Seconda Guerra Mondiale - Caposaldo XI Montagnese: Apertura continuata Sabato e Domenica 10-20

Biblioteca San Michele: aperta solo sabato con visite guidate alle 10 e alle 11.30

Villa Maria Pia: Sabato e Domenica 10-20

Borgata di Fertilia: La visita della Borgata prevede un percorso urbano e uno naturalistico–ambientale. Si parte da Piazza Venezia Giulia con la visita della Scuola Elementare, della Chiesa di San Marco e successiva passeggiata nel porticato della via principale per raggiungere la Sede dell’Ente Giuliano di Sardegna sul Lungomare Rovigno. Sempre sotto il porticato sarà possibile visitare l’Info Point del Parco di Porto Conte. Il percorso naturalistico prevede una visita alla Stazione di Birdwatching della Laguna del Calik (fronte Palazzo dei Congressi, viale Burruni). Ogni ora (a partire dalle 10.30) con partenza dall’Info Point del Parco, è disponibile un servizio navetta da/per la stazione di Birdwatching a cura della Cooperativa Exploralghero. Le visite sono disponibili dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Per informazioni è possibile contattare la cooperativa al numero +393313400862

Casa Gioiosa Parco di Porto Conte: Visite guidate Sabato e Domenica 10-13/15-18

Aeroporto Militare: Sabato e Domenica 10-13/15-19

Postazioni di Artiglieria di Mont d’Olla: Sabato e Domenica 9-18

Necropoli di Anghelu Ruju: Sito ad ingresso libero solo Sabato 10-18

Villaggio Nuragico di Palmavera: Sito ad ingresso libero solo Domenica 10-18

Sito nuragico di Sant’Imbenia: Visite guidate sabato e domenica 10-18

Necropoli di Santu Pedru: le visite guidate si svolgeranno solo Domenica in orari precisi: 10, 11.30, 16 e 17.30. Data la particolarità del sito, ciascun gruppo di visita guidata potrà essere costituito da un massimo di 20 persone. Si consiglia vivamente la prenotazione preventiva al n. 329 4385947. Si informano i visitatori che la visita è sconsigliata a coloro che soffrono di claustrofobia.

Tenute Sella&Mosca: Sabato visite guidate al Museo e Chiesetta 9-18 e visita cantine alle 10, alle 11.30 e alle 15.30. Domenica visite guidate al Museo e Chiesetta 9-12.30 e visita cantine alle 10 e alle 11.30.

Cantina di Santa Maria La Palma: Sabato e domenica alle 12.00 e alle 18.30 "Degustazione con l'enologo" per un massimo di 20 partecipanti, su prenotazione: tramite mail welcome@santamarialapalma.it o telefono 079999008 (chiedere di Angela o Pina). Domenica alle 19, a chiusura della manifestazione, esibizione del Coro di Baratz e Logudoro.

COME RAGGIUNGERE I MONUMENTI FUORI CITTÀ

SERVIZIO NAVETTA in occasione di Monumenti Aperti la ditta Cattogno Bus mette a disposizione un servizio navetta sali-scendi per la visita dei monumenti fuori città: Quartè Sayàl, Villa Maria Pia, Borgata di Fertilia, Villaggio Nuragico di Palmavera, Casa Gioiosa – sede del Parco di Porto Conte, Borgata di Santa Maria La Palma (visita alla cantina e alla chiesa), Aeroporto Militare, Tenute Sella&Mosca, Necropoli di Anghelu Ruju. Orari della navetta: no stop dalle 9.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 18 (ultima corsa da Alghero). La frequenza della navetta sarà di circa un’ora. Costo del biglietto: € 4,00 (valido per tutta la giornata), bigliettazione a bordo. Partenza dalla fermata degli autobus in via Catalogna

Scarica gli orari della navetta (pdf)

Fortificazione Costiera Poliarma della II° Guerra Mondiale “Balaguer” Dal centro cittadino, raggiungere Piazza Sulis e percorrere il Lungomare Valencia verso il colle del Balaguer e l’anfiteatro. La fortificazione è collocata immediatamente sotto l’anfiteatro.

Sistema difensivo della Seconda Guerra Mondiale - Caposaldo XI Il sito è raggiungibile solo con propria autovettura. Percorrere la strada SS 127 bis e svoltare a sinistra 200 mt dopo la Discoteca Il Ruscello sulla stradina per la Loc. Montagnese, il fortino è visibile dalla strada

Villa Maria Pia Raggiungibile con il servizio di trasporto urbano Linea Al.F.A. – partenza da via Cagliari Fermata: Viale Burruni Linea AF – partenza da via Cagliari Fermata: Viale I Maggio Costo del biglietto: 1€

Borgata di Fertilia Raggiungibile con il servizio di trasporto urbano Linee Al.F.A. e Linea AF | partenza via Cagliari (Fish Bar “La Rosa del Mar”) Costo del biglietto 1€

Aeroporto Militare di Alghero Il sito è raggiungibile solo con propria autovettura o con il servizio Navetta. Come arrivare: uscire da Alghero in direzione Fertilia e percorrere la Strada Statale 291 – girare sulla destra sulla Strada Vicinale Mario Aramu. A 200 mt è localizzato l’Aeroporto.

Chiesa e campanile di Santa Maria la Palma e Cantina Santa Maria La Palma Raggiungibile con il servizio di trasporto extra urbano Autolinea: Alghero-Villa Assunta Autolinea Alghero-Sassari Terminale autobus: via Catalogna

Villaggio Nuragico di Palmavera Raggiungibile con il servizio di trasporto extra urbano Autolinea: Alghero-Capo Caccia Fermata: Bivio Bombarde – a circa 400 mt. si trova il complesso nuragico Terminale autobus: via Catalogna

Casa Gioiosa – Parco Di Porto Conte Raggiungibile con il servizio di trasporto extra urbano Autolinea: Alghero-Capo Caccia Fermata: Tramariglio Terminale autobus: via Catalogna

Sito nuragico di Sant’Imbenia Il sito è raggiungibile solo con propria autovettura. Come arrivare: uscire da Alghero e percorrere la SS127bis direzione Capo Caccia. L'ingresso al sito si trova lungo la SP55 200mt subito dopo l'incrocio con la SP55 direzione Capo Caccia (prima dell’Hotel Baia di Conte).

Postazioni di artiglieria di Mont d’Olla Il sito è raggiungibile solo con propria autovettura. Come arrivare: dal centro cittadino, raggiungere la Borgata di Fertilia. Alla rotonda svoltare a destra sulla SS291. Dopo circa 1.5km svoltare sulla Strada Vicinale Arenosu. Percorrere la strada per circa 3.6 km. Sulla sinistra troverete le segnalazioni relative alle postazioni.

Necropoli di Santu Pedru Il sito è raggiungibile solo con propria autovettura. Uscire da Alghero e prendere la SS 127 bis per Uri e Ittiri; arrivati alla rotatoria per Olmedo all'altezza della Cantoniera Rudas, proseguire in direzione Uri-Ittiri per un km; la necropoli si trova sul lato sinistro; bisogna imboccare una strada cieca e le tombe si trovano sulle pendici di una collinetta (lato sinistro)

Una edizione speciale di Monumenti Aperti che, in concomitanza della manifestazione ad Alghero e a Sassari, diventa occasione per unire idealmente le due città sulle tracce di una storia comune, quella della presenza catalana in Sardegna. LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA: Itinerario gotico–catalano tra Alghero e Sassari Tra le vie acciottolate del centro storico, nelle facciate dei palazzi, fra le bifore ed i portali murati, si cela la storia, l'immagine e l'identità di Alghero. L’itinerario, con partenza in Piazza Civica, propone una passeggiata lungo le vie del centro storico per scoprire ed osservare con il naso all’insù i segni distintivi dell’architettura gotico-catalana che caratterizza palazzi, tra i quali il Palau de Ferrera, il Palazzo del Pou Salit, il Palazzo Carcassona e facciate monumentali come il portale della Cattedrale di Santa Maria. Il percorso gotico-catalano di Alghero si pone in continuità con il corrispondente percorso proposto dalla Città di Sassari. Punto di incontro: Piazza Civica. Visite guidate Sabato e Domenica alle 11.30 e alle 18. Durata dell’itinerario: 40 minuti. Visite guidate a cura del Liceo Classico G. Manno Per maggiori informazioni sull’itinerario previsto nella città di Sassari, si può consultare il sito www.monumentiaperti.com o www.comune.sassari.it.  

Il TRENINO VERDE della Sardegna Da Sassari ad Alghero un viaggio speciale tra storia, paesaggio e cultura. Il trenino verde sarà protagonista del viaggio inaugurale in partenza dalla stazione di Sassari il giorno 7 maggio: per l’occasione sarà utilizzato il treno d’epoca costituito dal locomotore del 1957 con le carrozze Breda del 1930 e la carrozza reale “Bauchiero” del 1913. L’iniziativa nasce dalla collaborazione del Comune di Sassari e del Comune di Alghero con l'ARST e il Trenino Verde della Sardegna. Orari delle corse in occasione di Monumenti Aperti: Sabato 7 corse Sassari>Alghero: 16.50 (viaggio inaugurale) con la carrozza reale “Bauchiero”, a seguire con treni ordinari 18.50, 19.50, 20.50; corse Alghero>Sassari (treni ordinari): 16, 18, 20, 21. Domenica 8 corse Sassari>Alghero: alle 10.15 con la carrozza reale “Bauchiero”, le altre corse con treni ordinari 8.50, 11.35, 13.00, 15.00, 17.00, 19.00, 19.50, 20.50; corse Alghero>Sassari: alle 10.55 con la carrozza reale "Bauchiero", le altre corse con treni ordinari 8.00, 9.30, 12.15, 14.00, 16.00, 18.00, 20.00, 21.00. Per info e prenotazioni : 079/241301; 3481509217; treninoverde@arstsardegna.it. Costo del biglietto: A/R Sassari-Alghero € 3,80, solo andata € 2,20.

EVENTI COLLATERALI

Dal 30 aprile all'8 maggio 10-13/16-20, Torre di San Giovanni Legione Garibaldina nelle Argonne 1914–15 - Mostra storico documentaria. La sezione algherese dell'Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini, la sezione de la Maddalena, unitamente al Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe” di Biella, aderente alla F.A.S.I. (Federazione Associazioni Sarde in Italia), hanno predisposto, in occasione delle Commemorazioni del Centenario della Grande Guerra 2014/18, una Mostra itinerante sull’avvenimento della Legione Garibaldina nell’Argonne svoltosi in Francia fra settembre 1914 e marzo 1915, evento che vide sia la partecipazione della folta comunità degli emigrati italiani in Francia, in quel momento, la più numerosa comunità straniera nella quale rilevante era la presenza sarda, nonché dei più motivati volontari repubblicani e mazziniani.

Dal 7 al 15 maggio 10-13 /16-20, Museo Casa Manno Fuori Tempo – Mostra di Igino Panzino a cura di Mariolina Cosseddu in collaborazione con gli studenti del Liceo G. Manno. Si tratta di lavori di piccolo formato attraverso cui l'artista prende le distanze da un tempo in cui non si riconosce e di cui non condivide l'attuale sistema dell'arte che identifica il valore culturale dell'opera con il valore meramente economico. Si volge perciò al passato dove isola frammenti di capolavori di grandi maestri, da cui discende la sua stessa formazione, e li reinterpreta in chiave contemporanea saldando, in un abilissimo gioco compositivo, l'astrazione della forma e il dettaglio figurativo.

7 e 8 maggio 10-13/16-20, Palazzo Machin Antifonari – Mostra/concorso Un percorso espositivo degli elaborati realizzati dagli studenti del Liceo Artistico F. Costantino a conclusione del concorso istituito dall’Ufficio dei Beni culturali – Archivio Storico della Diocesi Alghero-Bosa con il patrocinio della Banca di Sassari. Elaborati che rileggono in chiave moderna gli antichi antifonari, spartiti musicali su pelle, ornati e miniati, utilizzati dal coro del Capitolo Cattedrale di Alghero nel XVII sec. I vincitori saranno premiati domenica 8 maggio alle ore 19.

7 e 8 maggio tutto il giorno, via Machin-centro storico Alghero Nascosta – Mostra Fotografica all’aperto Una iniziativa nata dalla collaborazione tra l’Associazione Baccanegra e il Ristorante Alamo di Alghero a conclusione del concorso fotografico a premi aperto a tutti con tema “Alghero Nascosta”, volto a svelare attraverso la fotografia dettagli o parti della città poco conosciuti. Le foto saranno esposte lungo la via Machin durante la due giorni di Monumenti Aperti.

7 e 8 Maggio, Aeroporto Militare e Casa Gioiosa–Parco di Porto Conte MONUMENTI IN MUSICA L’Associazione Flauto di Pan, in occasione della manifestazione, accompagnerà con propri interventi musicali le visite ai siti

7 Maggio MONUMENTI IN..BICICLETTA BIMBINBICI Incontro ore 16.30 in Piazza Pino Piras. Fiab Alghero-Federazione Italiana Amici della Bicicletta Alghero propone un itinerario in bicicletta per rivivere la storia del centro storico di Alghero. L’itinerario prevede la visita ai monumenti posizionati lungo la fortificazione catalana.

8 maggio ore 18, Salone piano terra Lo Quarter MONUMENTI…IN GIOCO! – Va dove ti porta la marionetta A cura di Smuovi Ati, attività ludico-culturale dedicata a famiglie con bambini dai 5 ai 10 anni. Un simpatico spettacolo di marionette per raccontare la storia delle Torri di Alghero

7 maggio dalle 20 alle 23, Postazioni di artiglieria di Mont d’Olla MONUMENTI SOTTO LE STELLE Osservazione delle stelle a cura del Gruppo Scout Alghero 3 - Luigi Delrio

CULTURA SENZA BARRIERE

L’Associazione Pensiero Felice è a disposizione per accompagnare le persone con disabilità per la visita ai monumenti nella giornata di sabato 7 maggio dalle ore 15.00 alle ore 20.00. Per prenotare il servizio di accompagnamento contattare il numero +39 3393842790. 

L’Ente Nazionale per la Protezione e l’Assistenza dei Sordi – Onlus, Sezione Provinciale di Sassari mette a disposizione per la manifestazione un servizio di interpretariato in lingua dei segni LIS. Il servizio si svolge in orari prestabiliti con ritrovo dei partecipanti presso Piazza Porta Terra alle 10 e alle 16 sia sabato che domenica. Per maggiori informazioni e prenotazione si può contattare la dott.ssa Simonetta Fara al seguente numero +39 3479540172.

 

"Alghero Monumenti Aperti giunge oggi alla sua quattordicesima  edizione. Un risultato importante per la continuità di un evento che arricchisce l’offerta turistico culturale della città e contribuisce alla promozione del territorio. Un doppio appuntamento che, grazie al prezioso lavoro di insolite guide, permette ai cittadini di riscoprire la storia e la memoria del nostro patrimonio, ai visitatori di fruire in maniera originale i tesori della nostra splendida città.  La manifestazione è prima di tutto il risultato di un importante lavoro di rete tra istituzioni pubbliche e scolastiche, associazioni e imprese locali verso un alto obiettivo: la valorizzazione della città e del suo territorio come bene comune. L’entusiasmo nel rinnovare questo evento da parte dell’Amministrazione Comunale si accompagna ad un consenso crescente da parte della cittadinanza, sempre più attiva e coinvolta, che riscopre in Monumenti Aperti un momento di straordinaria crescita. All’intera “squadra” di volontari va il mio sincero ringraziamento, a nome soprattutto della città, con l’augurio e convinzione che anche questa edizione sarà ricordata per il meritato successo." 

Gabriella Esposito, Assessore alla Cultura e Turismo della città di Alghero

Partecipano alla manifestazione: Diocesi di Alghero–Bosa Ufficio Beni Culturali; Archivio Storico Diocesano; Soprintendenza per i Beni Archeologici per le province di Sassari e Nuoro; Università di Sassari – Dipartimento di Storia; Università di Sassari – Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica; Fondazione G. Siotto; Azienda Speciale “Parco di Porto Conte”; Area Marina Protetta Capo Caccia/Isola Piana; Aeronautica Militare – Distaccamento Aeroportuale di Alghero; Operatori Penitenziari - Casa Circondariale di Alghero; Istituto Comprensivo n.1; Istituto Comprensivo n.2; Istituto Comprensivo n.3; Liceo Classico Linguistico G.Manno; Liceo Artistico F.Costantino; Liceo Scientifico E.Fermi; Istituto Professionale Industria e Artigianato I.P.I.A.; Istituto Professionale Servizi Alberghieri e Ristorazione I.P.S.A.R; Istituto d'Istruzione Superiore A. Roth; Istituto Artistico Musicale G. Verdi; Cooperativa Itinera; Cooperativa Mosaico; Cooperativa Silt; Parrocchia Ortodossa di Santa Barbara; Associazione Tholos; Associazione Nel Vivo della Storia; Associazione Impegno Rurale; Associazione musicale Flauto di Pan; Associazione Pensiero Felice; Associazione Baccanegra; E.N.S. Ente Nazionale Sordi – Sardegna; Gruppo Scout Alghero 3 – Luigi Delrio; Società Cooperativa Exploralghero; Fiab Alghero - Federazione Italiana Amici della Bicicletta Alghero; Società Operaia di Mutuo Soccorso; Casa per Ferie – Villa Maria Pia; Quarté Sayàl; Tenute Sella&Mosca; Cantine Santa Maria La Palma; Centro Commerciale Naturale Al Centro Storico; Associazione Volontari per la Biblioteca San Michele. Testi a cura di Don Antonio Nughes, Pietro Alfonso, Giuseppe Calaresu, Fabio Caria, Alessandra Carlini, Irene Dettori, Marco Milanese, Antonio Pinna, Antonio Serra, Carmelo Spada

HANNO CONTRIBUITO ALLA REALIZZAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE: SUPERMERCATI CONAD

 

Condividi su:

Vai su